Home Page

5 novembre 2015: BUON COMPLEANNO, FABIO!!

Visita la pagina Facebook

                 "Scuola in sal8"

Anno scolastico! 2015-2016

 

Scuola Secondaria di Secondo Grado

classe 1

 

Un nuovo anno scolastico ed un'avventura meravigliora è iniziata.

Scuola secondaria di Secondo Grado: ce l'ho fatta!

Ho superato il primo grado con ottimi voti e ora frequento quelle che un tempo erano le superiori.

Ho salutato i miei professori: la prof.ssa Roberta, che mi ha aiutato a imparare e a studiare, e il mio prof. Mauro, con il quale ho viaggiato alla scoperta di novità e informaizoni curiose e interessanti.

Ho fatto molte ricerche con il mio amico PC che ora mi sta salutando: ha un po' di anni, è un po' lento e ogni tanto zoppica. Dovrò sostituirlo!!!


Le lezioni sono iniziate e mi sono collegato via Skype con la mia classe. Ieri ho fatto la prima interrogazione. Materia: storia. Ero emozionatissmo ma anche determinato a fare ottima figura. Ho studiato con tantissimo impegno.

In prima superiore bisogna studiare molto di più!  bisogna studiare tantissimo!! E io sono intenzionato a dare il massimo di me.

 

E ora aspetto che anche i miei nuovi compagni vengano a casa mia per studiare con me, per conoscermi e per conoscerli.

 

Chi buon inizia, è a metà dell'opera.

Buon anno e … buon divertimento.

 

Ciaoooo 

Fabio

 

 


Lascia il tuo messaggio di auguri di

buon compleanno nel

LIBRO DEGLI OSPITI.


CLICCA QUI!


GRAZIE!!


Nuovo anno scolastico! 2013-2014

 

28 settembre 2013

Scuola Secondaria di Primo Grado

classe 2 sez. C

 

La scuola è ricominciata. Sono felice perchè ho ritrovatola mia prof.ssa Roberta, che mi aiuta a imparare tante e tante cose nuove. È ritornato anche il mio prof. Mauro: con lui vado alla scoperta di novità e mi diverto a fare ricerche con il computer.

Ora aspetto che i miei compagni vengano a casa mia a studiare con me.

 

In seconda media bisogna studiare tantissimo!! Allora, coraggio. Iniziamo a fare i compiti subito. Buon anno e … buon divertimento.

 

Ciaoooo 

Fabio

 

 

 

 


Scuola in Sal8 è collegato al sito ufficiale del C.I.I.S.,

Coordinamento Italiano Insegnanti di Sostegno

 

 


News ... nuove pagine tutte da "raccontare"

Nuove storie tutte colorate, piene di avventure ...

da leggere tutte d'un fiato

è la nuova sezione Racconti in rete ...

 

 

 

Leggiamo un po' di favole insieme

Ho trovato un bellissimo sito che mi è piaciuto molto:

 

FAVOLANDO

 

Recentemente hanno pubblicato:

"Tre allegre e divertenti fiabe interattive per leggere, disegnare ed esercitarsi su testi creativi prodotti da insegnanti e bambini".

 

Ecco la prima fiaba:

Dove vanno a finire i palloncini

fiaba di Teresa Ducci

 

 

Gallettopoli

Alunni classe I e classe V della Scuola Primaria di Fumone

Insegnante Marisa Galiani

 

 

Volare con la fantasia

 testi degli alunni della classe III della Scuola Primaria di Casacalenda (CB)
insegnante Maria Concetta Pasquale

 

 

 

Non esiste vascello veloce come un libro per portarci lontano (Emily Dickinson)

 

 



Altre proposte

 

 

 

Nota MIUR Prot. n. 7736 del 27 ottobre 2010

Validità anno scolastico

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per l'Istruzione
Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l'Autonomia Scolastica
- Ufficio Sesto -

 

Roma, 27 ottobre 2010

 

 

Oggetto: chiarimenti sulla validità dell'anno scolastico, ai sensi dell'articolo 14, comma 7 DPR n.122/2009.

 

In relazione alla necessità della frequenza di almeno tre quarti dell'orario annuale personalizzato ai fini della validità dell'anno scolastico, di cui all'art.14, comma 7 del DPR 22 giugno 2009, n.122, sono pervenuti numerosi quesiti in particolare sulla posizione scolastica degli alunni che, per causa di malattia, permangono in ospedale o in altri luoghi di cura ovvero in casa per periodi anche non continuativi durante i quali seguono momenti formativi sulla base di appositi programmi di apprendimento personalizzati predisposti dalla scuola di appartenenza o che seguono per periodi temporalmente rilevanti attività didattiche funzionanti in ospedale o in luoghi di cura.

È del tutto evidente che tali periodi non possono essere considerati alla stregua di ordinarie assenze, ma rientrano a pieno titolo nel tempo scuola, come si evince dall'art. 11 del d.P.R. 22 giugno 2009, n. 122.

 

IL DIRETTORE GENERALE
f.to Mario G. Dutto